La piastra per capelli a vapore;  cos’è, come si usa e le migliori marche

La piastra per capelli a vapore; cos’è, come si usa e le migliori marche

Maggio 10, 2019 Off Di Acsa
  • Oh! My Curls - Styling Oil Multiuso Ravvivaricci - Olio Multiuso Professionale per Capelli Ricci Crespi e Secchi - Con Olio di Jojoba, di Macadamia e di Argan - 125 ml
    Lo Styling Oil Multiuso Ravvivaricci ha una formulazione a base di 3 oli preziosi che assicura nutrimento, idratazione in profondità, donando ai ricci elasticità e lucentezza Si usa come step finish a seconda delle esigenze del proprio riccio Modo d'uso: Decidi tu come utilizzare il tuo olio Oh! My Curls Utilizzalo la mattina come ravvivaricci o come trattamento idratante e nutriente, aggiungendo qualche goccia alla maschera della linea VOLUME o ANTI-FRIZZ dopo lo shampoo Si può usare anche come impacco settimanale
  • Imetec Bellissima My Pro Steam B28 100 Piastra per Capelli Professionale a Vapore, Effetto Liscio a Lungo, Ceramica, Temperatura Regolabile 170°C - 200°C - 230°C, Riscaldamento Rapido
    Tecnologia con vapore: liscio assoluto e capelli luminosi; effetto anti-gonfio e anti-crespo che dura a lungo, a prova di umidità Serbatoio d'acqua a bordo per produzione del vapore che fuoriesce dai piccoli fori posti sulla piastra superiore, la piastra emette vapore ad ogni chiusura anche se non sempre visibile ad occhio nudo Piastre riscaldate rivestite in ceramica per proteggere i capelli dal calore 3 livelli di temperatura regolabili da 170°C- 200°C- 230°C Adatta per capelli ricci, crespi, specchio, fragili o danneggiati

Se desiderate avere capelli perfettamente lisci, sani e lucidi, provate l’innovativa piastra per capelli a vapore, che vi consentirà di lisciare la vostra chioma in modo semplice e sicuro.

 

Le piastre per capelli sono un oggetto molto amato e utilizzato ogni giorno, ma a lungo andare tendono a sfibrare il capello. Proprio per questo motivo molti brand hanno messo a punto questa nuova tecnologia che utilizza appunto il vapore.

Dalle classiche piastre liscianti, questa include un serbatoio d’acqua che va riempito ad ogni utilizzo. Quando questa si riscalda utilizzando l’acqua del serbatoio, ecco che si genera il vapore, metodo perfetto per effettuare una stiratura senza aggredire, spezzare o seccare i capelli.

Il risultato ottenuto è un liscio più morbido proprio grazie all’utilizzo del vapore e la messa in piega durerà molto di più: che dire, la combinazione perfetta!

Una volta riempito il serbatoio, si seleziona la temperatura desiderata dopo aver acceso la piastra; il vantaggio è che non sarà necessario adoperare una temperatura alta, preservando in questa maniera la bellezza e salute del capello.

Per ottenere un risultato migliore, potrete preparare i capelli con uno specifico prodotto alla cheratina, una proteina naturale, ottima alleata per una messa in piega con questo tipo di piastra.

Esistono piastre con serbatoio incorporato, serbatoio esterno, spazzole a vapore, arricciacapelli, insomma la scelta non manca.

La differenza maggiore tra una piastra e l’altra è la dimensione del serbatoio d’acqua; ovviamente più sarà grande maggiore acqua potrà contenere, ma sarà anche più pesante e difficile da gestire.

Ormai quasi tutti i marchi hanno adottato questa tecnologia, BaByliss, L’Orèal Pro, Bellissima, Bella Fashion by Beppe D’Elia, Saint Algue, Retrò Upgrade.

Il prezzo ancora elevato è uno dei motivi principali per cui purtroppo questo tipo di piastre non sono così diffuse sul mercato.

Ovviamente elemento da tenere in considerazione prima dell’acquisto è l’utilizzo che si intende fare; se intendo utilizzare la piastra qualche volta all’anno non sarà necessario orientarsi su questo tipo di spesa, mentre se so di utilizzare frequentemente, se non giornalmente una piastra per acconciare la mia chioma non posso fare a meno di acquistare una piastra per capelli a vapore!