Come preservare le cartucce della stampante multifunzione.

Come preservare le cartucce della stampante multifunzione.

Aprile 2, 2019 Off Di Acsa
  • Zambrero 603XL Cartucce Sostituzione per Epson 603 Cartucce, Compatibile per Epson Expression Home XP-2100 XP-4100 XP-3100 XP-2105 XP-3105 XP-4105, Epson WorkForce WF-2830 WF-2850 WF-2810 WF-2835
    Zambrero cartucce 603 xl: L'ultimo chip aggiornato garantisce un'elevata compatibilità; L'eccezionale qualità dell'inchiostro garantisce colori vivaci e stampe chiare; La resa elevata della pagina riduce i costi di stampa. Sostituzione per cartucce Epson 603, Compatibile per: Epson Expression Home XP2100 XP4100 XP3100 XP2105 XP3105 XP4105, Epson WorkForce WF2830 WF2850 WF2810 WF2835 WF-2830DWF WF-2850DWF WF-2810DWF WF-2835DWF Contenuto della confezione: 2 x 603XL Nero, 1 x 603XL Ciano, 1 x 603XL Magenta, 1 x 603XL Giallo Volume di inchiostro: 603 XL Nero 14ML, 603 XL Ciano / Magenta / Giallo 8.5ML. Rendimento della pagina: 500 pagine per cartucce nera, 350 pagine per cartucce colore. I nostri principi: Progettato per funzionare la prima volta, ogni volta; Prezzi ragionevoli e ideali per l'uso quotidiano; Lavoreremo sodo per soddisfare le tue esigenze.

Abbiamo visto come scegliere la cartuccia che fa al nostro caso, ma sappiamo come dobbiamo comportarci per mantenerle il più a lungo possibile?

Alcuni tipi di cartucce posso costare quasi quanto la stampante stessa, sarà quindi necessario cercare di prolungare la loro vita finché possibile.

Iniziamo con il dire che la durata di una cartuccia per stampante non può essere quantificata in giorni, settimane o mesi ma bensì in capacità di copertura di stampa, ovvero la capacità di poter stampare un quantitativo di fogli in base all’inchiostro che è necessario alla foto, immagini o testi da stampare e il tipo di stampa che si effettuerà.

Le cartucce a getto d’inchiostro si asciugano più in fretta se esposte all’aria con il passare del tempo diventando quindi inutilizzabili. Occorre quindi mettere in atto piccoli accorgimenti per ovviare al problema.

 

  1. Prima di tutto occorre rimuovere la cartuccia dalla stampante se sapete di non doverne fare un uso frequente, si parla quindi di una/due volte alla settimana.

Prima di compiere tale azione ricordatevi di leggere il manuale d’istruzioni per non danneggiare la stampante o le cartucce stesse.

 

  1. Una volta tolta dalla stampante potrete conservare la cartuccia all’interno di un contenitore di plastica chiuso dall’apposito coperchio, o comunque avvolgerle adeguatamente con un sacchetto di plastica in modo che l’inchiostro non venga a contatto con l’aria. Inumidite un panno e passatelo sopra l’apertura da cui fuoriesce l’inchiostro. Questo gesto vi permetterà di rimuovere ciò che è rimasto in eccesso; asciugandosi potrebbe intasare la cartuccia rovinandola e creare dei problemi nella ripresa dell’utilizzo.

Potrete inoltre inserire all’interno dello stesso contenitore una spugna o panno bagnati al fine di mantenerne il giusto livello di umidità; ogni tre/quattro giorni inumidite di nuovo per mantenere questa condizione.

 

  1. Sopra l’apertura di fuoriuscita dell’inchiostro sarebbe necessario applicare un pezzo di scotch al fine preservarlo da possibile aria che accidentalmente potrebbe entrare.

 

  1. Abbiate l’accuratezza di posizionare le vostre cartucce all’interno del contenitore di plastica in posizione verticale così da non permettere la fuori uscita di inchiostro.

 

  1. Se avrete effettuato tute queste procedure ma andrete a conservare il contenitore con la cartuccia in una zona calda o vicino a fonti di calore, si potrebbero creare delle bolle d’aria e sarà tutto vano! Vi consigliamo quindi di posizionarlo in una zona fredda e asciutta.

 

  1. Ricordatevi comunque di controllare le istruzioni del produttore riportare sul manuale fornitovi; ogni prodotto è differente è potrebbe richiedere cure differenti.

Cinque buone ragioni per comprare un rasoio elettrico